Ecco che cosa pensano gli animali

Arriva il libro da non perdere per gli amanti degli animali...
È possibile parlare di cultura quando ci si riferisce agli animali? Il biologo marino, scienziato e autore di libri sugli animali Karsten Brensing dimostra nel saggio Cosa pensano gli animali? come la risposta sia affermativa: gli animali sono molto più simili agli uomini di quanto immaginiamo.

Il biologo Karsten Brensing ha qualcosa di sorprendente da rivelarci sul regno animale: gli animali hanno sviluppato sofisticati sistemi di organizzazione sociale e di comportamento che rientrano a pieno titolo negli schemi che gli esseri umani chiamano “cultura”. I delfini si chiamano per nome e le orche si tramandano modi di agire e atteggiamenti da oltre 700.000 anni. Gli scimpanzé si caratterizzano per differenti abitudini nell’uso di strumenti, tanto da essere considerati gli animali più “culturali” dopo l’uomo, mentre i bonobo amano le parolacce. I corvi fanno snowboard su tetti innevati per puro divertimento e le lumache amano girare sulle ruote dei criceti. Le gigantesche megattere seguono i dettami della moda e i piccoli ratti adorano fare festa. Le formiche hanno la capacità di riconoscersi allo specchio e si agghindano prima di tornare a casa. Gli anatroccoli possono superare complicate prove nel pensiero astratto. I cani puniscono la slealtà, ma sono anche capaci di perdonare se ci si scusa con loro. Brensing si basa sulle più recenti scoperte scientifiche e sui propri studi sugli animali per rivelarci sistemi comportamentali e cognitivi molto simili a quello degli umani.

I delfini si chiamano l’un l’altro per nome
Le orche sono “acculturate” da oltre 700.000 anni
Gli scimpanzé intraprendono guerre strategiche
I bonobo amano le parolacce
I corvi adorano scivolare sui tetti innevati
Le lumache giocano sulle ruote per criceti
Le megattere seguono i dettami della moda
I topi fanno festa ogni volta che ne hanno l’occasione
Le formiche si riconoscono davanti allo specchio
Gli anatroccoli superano complicati test di pensiero astratto
I cani puniscono la slealtà e perdonano se ci si scusa

 
Karsten Brensing è biologo marino, scienziato comportamentale e autore di libri sugli animali. È stato direttore scientifico dell’ufficio per la tutela delle balene e dei delfini. È fondatore di un’associazione che si adopera per garantire che agli animali vengano concessi diritti personali, al fine di migliorarne la protezione. I suoi libri sono tradotti in nove lingue.